settore-giovanile

Settore Giovanile: vince l'Under 15, ko per Under 17 e Primavera 4

È sempre l’under 15 a proseguire nella scia dei risultati positivi. Mentre per il Taranto Primavera 4 e under 17 giungono 2 ko con tanto amaro in bocca.
Sconfitta per 3-1 la Primavera 4 contro l’Andria. Tanti i gol sbagliati dai rossoblu, Fidelis cinica sugli errori dei rossoblu in ripartenza. Nonostante le due espulsioni di Marinelli e Tigri, i rossoblù trovano il gol del 2-1 La Gioia su mischia in area, successiva al cross di Maiorino. Sul finale la terza rete andriese su azione d’angolo. Questo il pensiero di mister Antonio Rogazzo. “Rispetto alla gara di Vibo Valentia, la squadra ha reagito e anche gli stimoli avuti nel corso della settimana hanno dato i loro frutti. Siamo stati magari poco concreti, viste le tante palle gol create. Ripartiamo da qui e cerchiamo di non ripetere gli errori compiuti. Ci sono alcune gare da disputare, possiamo ancora raggiungere la seconda fase della stagione.”
Cade ancora l’under 17. Dopo soli 2 minuti Taranto in 10 uomini, nonostante il vantaggio di Esposito e il raddoppio di Mauriello gli ionici hanno subito la rimonta a cavallo dei due tempi. Infine sulla ripartenza da parte della Virtus ha trovato le due reti del sorpasso. Questo il pensiero di mister Federico Malacari. “Dispiace perché aver giocato tutta la gara in inferiorità numerica , alla lunga, ha condizionato il risultato. Purtroppo al momento pesano i tanti infortuni e le squalifiche che di settimana in settimana portano la squadra ad avere pochi cambi.”
Infine l’under 15 di Marco Piliego pareggia 2-2 in rimonta contro la Virtus Francavilla. Al doppio vantaggio brindisino hanno risposto, nella ripresa, Polito e Macrì. Il trainer ionico così commenta il match. “Questa è una squadra che è brava a reagire, una consuetudine in questa stagione. Abbiamo condotto una buona gara a viso aperto, soprattutto nel secondo tempo quando, oltre al pari, abbiamo sfiorato più volte il vantaggio. Questa trasferta, comunque, deve rimanere nelle nostre menti per la maturità dimostrata da tutto il gruppo.”

SEGUICI SUI SOCIAL
CATEGORIA

Ufficio Stampa e Comunicazione Taranto Football Club 1927