primavera

PRIMAVERA 4: IL TARANTO RIPARTE CON UN KO

Riprende il campionato Primavera dopo la sosta natalizia e di Capodanno e per il Taranto di mister Marino purtroppo con una sconfitta. Al ‘Di Molfetta’ passa l’Audace Cerignola che ha la meglio sui rossoblu per 3-2. Gara subito in salita per il Taranto che al 15′ si vede fischiare un rigore contro per fallo di mano, penalty che Divietro realizza. Cinque minuti più tardi sono i rossoblu che reclamano per un intervento in area su Marini. Al 25′ Caputo è bravo in anticipo provvidenziale su un cross insidioso degli ospiti, ma è al 32′ che i rossoblu strappano applausi. Lo stesso Marini, infatti, è bravissimo a girarsi in sforbiciata e a mandare in rete il pareggio con l’aiuto del palo. Gioia che dura, però, solo 180 secondi perché Coco è bravo a infilare la difesa del Taranto per la seconda volta. Il 2-1 per l’Audace accompagna le squadre negli spogliatoi. Al rientro gara equilibrata nei primi 20 minuti, ossia sino al terzo gol degli ospiti. Lo segna Silvestri abile a battere a rete dopo un’uscita di Caputo. I rossoblu accorciano le distanze a 15′ dalla fine ancora con Marini stavolta su calcio piazzato.

TABELLINO
TARANTO-AUDACE CERIGNOLA 2-3
TARANTO – Caputo, Torinti, Barchi, Colurciello, Mariano, De Simone, Marini, Califano, Koepke, Musto, Madueke. All.: Marino. (A disp.: Di Serio, De Liso, Petrone, Polanco, Lo Iacono, Felice, Badij, Gambino, Bisignano, Cardellicchio).
AUDACE CERIGNOLA – Pinnelli, Russo, Pipoli, Carrozza, Calzolaio, Dorio, Silvestri, Pergola, Divietro, Scanzano, Coco. All.: Pavone. (A disp.: Maravigna, Muciccia, Russo, Schembari, Iurilli, Senatore, D’Aloia, Todorov, Basile, Pazienza, Lotito)
ARBITRO – Ventricelli di Casarano
RETI – 15’rig. Divietro (A), 32′ Marini (T), 35′ Coco (A), 65′ Silvestri (A), 75′ Marini (T)

Ufficio Stampa e Comunicazione Taranto Football Club 1927